Cerca

Cerca nel sito

Comune di San Giuliano Milanese

Info

Via De Nicola 2, San Giuliano Milanese
T. 02 982071
Email
PEC
Vai alla pagina dell' URP
Vai al sito di San Giuliano Milanese
Sindaco
Marco Segala
Scrivi al Sindaco

Galleria fotografica

Storia del Comune

La cittadina - se non la città, considerate le dimensioni che ha acquisito - è situata nella "grande Milano" a sud-est del capoluogo, separata soltanto dal territorio di San Donato. Di storia antichissima lungo la romana Via Emilia (due cascine presenti sul suo territorio corrispondono al settimo e all'ottavo miglio da Mediolanum), porta il nome di un missionario paleocristiano originario della Cappadocia, e fu nel Medioevo importante capopieve. In quello che era sino all'Ottocento il Comune autonomo di Viboldone (sorte analoga ebbero le attuali frazioni di Sesto Ulteriano e di Zivido) si trova dal 1176 l'Abbazia di Viboldone, intitolata dagli Umiliati a San Pietro, completata fra Duecento e Trecento, che con il suo ciclo di affreschi giotteschi si accomuna a Chiaravalle, a Mirasole e a Morimondo fra i grandi monasteri del Milanese che nessun "grand tour" può trascurare.

Storia dello Stemma

Lo stemma del Comune di San Giuliano Milanese ha motivazioni storiche, di tipo religioso e civile. Il campanile che esce dalla fascia, nella prima sezione del troncato, richiama infatti alla mente la celebre Abbazia di Viboldone, posta appena fuori dell'abitato, un tempo storica residenza dei monaci Umiliati. La storia civile del Comune è stata invece localizzata nella parte inferiore dello stemma in cui le due spade d'argento, decussate, vogliono alludere alla celebre battaglia di Marignano, detta anche "battaglia dei giganti", combattuta e vinta nei pressi del suo territorio, il 14 settembre 1515, dalle truppe francesi comandate dal maresciallo Gian Giacomo Trivulzio contro i mercenari svizzeri di Massimiliano Sforza. Può infine essere interessante notare che la denominazione araldica di "in divisa", relativa alla fascia dello stemma, sta a indicare una fascia la cui larghezza corrisponde alla metà o ai due terzi della sua larghezza naturale. Con D.P.R. del 24 aprile 2000, al Comune di San Giuliano Milanese è stato concesso il titolo di Città.

Popolazione e territorio

La superficie del comune è di 30,9 kmq per una popolazione legale di 35.971 abitanti (al 9.10.2011).
Scarica la scheda demografico-amministrativa.

Cultura e turismo

Abbazia di Viboldone

Fondata dagli Umiliati nel 1176, oggi vi risiede una comunità di monache benedettine, dedite al restauro di codici e libri antichi. La chiesa, intitolata a San Pietro, è l'unica autentica vestigia dell'antico complesso, in parte ricostruito nel secondo dopoguerra da Luigi Caccia Dominioni. Varcato il portale in legno che caratterizza la facciata in laterizi con decori marmorei di scuola campionese, l'interno, suddiviso in tre navate scandite da massicci pilastri circolari in cotto, ci sorprende per la preziosità e la bellezza degli affreschi che lo rivestono quasi per intero, ritenuti tra i più importanti e belli realizzati nel 1300 nell'Italia settentrionale e di chiara influenza giottesca.


Rocca Brivio

In località Cascina Rampina. La parte più antica è costituita dall'omonimo Palazzo, sorto nella seconda metà del Seicento sulle fondamenta di un castello del XII secolo. Il complesso scenografico è stato acquistato dai comuni di S.Donato, S.Giuliano e Melegnano insieme all'Associazione Rocca Brivio e alla Provincia di Milano per farne un centro culturale per l'area a sud di Milano


Territorio e parchi

Nel comune di San Giuliano Milanese si trova il Parco Agricolo Sud Milano

Lavoro e formazione professionale

Siti tematici

Info

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

  •  Numero Verde: 800.88.33.11
    - dal lunedì al giovedì:
      10.00-12.00 / 14.00-16.00
    - venerdì:
      10.00-12.00
  •  Chiedilo all'Urp
  •  Pec
  •  Peo
  • Apertura al pubblico martedì e giovedì solo su appuntamento da richiedere tramite:
    - form online Chiedilo all'URP
    - Numero Verde: 800.88.33.11